CercarisparmioSLOGAN

COCCOLA I TUOI SENSI... ENTRA NELLA LOCANDA DEI NARCISI

La Locanda nei Narcisi nasce nel dicembre del 2008 dalla passione e dal talento di Enza Narcisi.

"Fare la chef era il sogno di tutta una vita e dopo aver gestito per trent’anni un market di proprietà di prodotti alimentari d’eccellenza decido che i tempi erano maturi per trasformare il desiderio di sempre in realtà" racconta Enza.

enza narcisi - locanda dei narcisi 

Perché Locanda dei Narcisi? “Perché volevo accogliere gli ospiti come a casa. Narcisi è il mio cognome e volevo dare ospitalità come faccio con gli amici che vengono a cena da me”.

La Locanda dei Narcisi propone una cucina “di frontiera”: Ligure, Piemontese e Siciliana come le origini della Chef.

Una cucina raffinata, con prodotti a km 0, rigorosamente fatti in casa, dal pane, alla pasta, alle verdure, al pesce freschissimo della riviera Ligure; una carta adatta interamente anche ai celiaci.

L’ ambiente è luminoso e famigliare, un salotto raffinato e di buon gusto in cui assaporare i piatti del territorio e della tradizione, rivisti e reinterpretati con una vena innovativa. Autodidatta ma “la buona cucina si impara studiando molto”.Una chef che ha appreso i segreti del mestiere sui libri di cucina e di pasticceria di grandi geni come Sadler, ispirandosi all’arte pasticciera di Igino Massari, alla sapienza di Guido Alciati, ai libri del Bergesi, ma Gualtiero Marchesi è il suo “maestro”, “colui che ha modificato e lanciato i piatti italiani rendendoli “gourmet”. La cucina di Enza Narcisi è un insieme di prodotti d’eccellenza in un sapiente mix di cucine regionali rispettando la stagionalità del prodotto. Stagionalità è sinonimo di qualità. All’interno dei piatti, i sapori di questo insieme di territori che esalta in egual misura il pesce e la carne, anche se, l’apoteosi del sublime, alla Locanda, arriva con i dolci, unici e interamente adatti anche a chi soffre di celiachia. Lo stile della sala è in linea con la carta, un ambiente chic e gourmet per poter far gustare piatti classici, trasformati, alleggeriti, rivisitati. Il sogno di Enza era questo: una perfetta simbiosi tra piatti proposti e locale.

Non ho voluto creare un locale con caratteristiche di campagna ma un’Isola, un “salotto del gusto” in cui trovare piatti del territorio ma innovativi” dice Enza.

Il locale ha un grazioso dehor che viene utilizzato durante i periodi estivi con 18 posti che si sommano ai 60 nella sala interna. Un elemento importante, alla Locanda dei Narcisi è la luce.Le persone non devono immaginare i piatti ma devono vederli senza ombre, lumi e candele accompagnati da una luminosità decisa ma intima, che regala calore all’ambiente arricchito da un camino centrale.Una bomboniera minimalista ed essenziale vestita di colori chiari: sedie, muri, mobili bianchi accostati al cipria delle tovaglie.

Enza ama guardare i suoi clienti negli occhi per scorgere la soddisfazione che provano assaggiando i suoi piatti. Un narcisismo edonista sano, quello di Enza, ricco di altruismo e volontà di soddisfare a pieno i suoi ospiti, coccolando il loro palato.

In cucina ad aiutare Enza c’è Valeria Leardi, suo prezioso braccio destro, mentre in sala due ragazze brillanti accolgono i clienti e servono ai tavoli.

 

Per maggiorni info: www.lalocandadeinarcisi.it